openaxs - fiber connection for everyone

Offerta OTT: Cercasi partner che condividano gli stessi interessi!

«Siamo convinti che sia la mossa giusta!»

Che cosa vi ha spinti a lanciare sul mercato surfpack?
Chris Eberhard: Crediamo che le nostre esigenze in termini di informazioni e divertimento nel prossimo futuro non possano più essere soddisfatte con i classici servizi di televisione, radio o Internet bensì con le app. Con surfpack desideriamo rendere il futuro accessibile già oggi ad una vasta clientela. Forse la nostra mossa è un po’ prematura, tuttavia siamo convinti che ciò che stiamo facendo sia la cosa giusta.

Quali sono state le difficoltà maggiori che avete incontrato prima dell’introduzione sul mercato?
Eberhard: Le offerte OTT, cioè le app che appaiono in TV o sui tablet sono sulla bocca di tutti, ad esempio Netflix, tuttavia vengono utilizzate dapprima da una community limitata. La sfida più grande consiste nel rendere accessibile il prodotto ai clienti. Bisogna provarli i servizi OTT per capire di che cosa si tratta. Un’inserzione o una newsletter non sono sufficienti.

Che importanza hanno a Suo avviso per i provider di energia le offerte OTT nell’acquisizione dei clienti per la fibra ottica.
Eberhard: Siamo convinti che in futuro i provider di energia saranno i fornitori naturali per la connessione Internet, poiché i clienti combinano le loro app da sé. I servizi OTT completano la connessione facendone un prodotto finito per il cliente. Il nostro ruolo è rendere accessibile i servizi ai clienti creando un plusvalore. Per l’avvio abbiamo acquistato offerte OTT già affermate. In futuro, tuttavia, i contenuti locali giocheranno un ruolo chiave. Grazie ad essi saremo ben presto in grado di entusiasmare i nostri clienti.

Quali sono state le Sue esperienze ad oggi? I clienti si fanno conquistare dalle offerte OTT?
Eberhard: Sì, funziona molto bene. Tuttavia dobbiamo essere consapevoli che il mondo OTT è molto frenetico. Fondamentalmente siamo soddisfatti e anche orgogliosi di rivestire una posizione d’avanguardia con surfpack. Sarebbe bello se potessimo condividere l’idea di surfpack con altri fornitori di fibra ottica e approcciare con loro il suo ulteriore sviluppo. Questo è stato il nostro desiderio sin dall’inizio.

Quali offerte vengono particolarmente apprezzate dalle clienti e dai clienti?
Eberhard: Il set box Apple TV si sta rivelando il cavallo di battaglia della nostra offerta. La semplicità dei comandi e la notorietà del marchio sono di grande vantaggio. Siamo consapevoli di escludere con questo passo il mondo Android. Stiamo lavorando per trovare una piattaforma per i fan di Android. Per quanto concerne i servizi OTT le preferenze variano naturalmente da cliente a cliente. C’è chi preferisce le serie TV chi invece i programmi delle stazioni televisive. Inoltre stiamo constatando che, per quanto riguarda le larghezze di banda, la maggior parte dei clienti sceglie le connessioni rapide.

Come giudica le offerte OTT disponibili in Svizzera?
Eberhard: È un peccato che molti provider internazionali si fermino alla frontiera svizzera a causa dei diritti d'autore. Ciononostante abbiamo un’ampia offerta di servizi OTT che si differenziano molto nel contenuto e nell’utilizzo. E proprio qui sta la forza dei servizi OTT. Ogni cliente può scegliere i servizi più adatti a lui. Tuttavia è un peccato che la qualità dei servizi e delle relative app dipenda fortemente dalla piattaforma. Pertanto è importante includere nel prodotto anche la piattaforma, nel nostro caso il set-box Apple.

Sul vostro sito web chiedete alle vostre clienti e ai vostri clienti: «Che cosa vorreste nel vostro surfpack?» La risposta è: …
Eberhard: Attualmente sono molto richiesti marchi noti come Zattoo o Apple Music. Il concetto di surfpack consiste nel coinvolgere continuamente i servizi OTT più apprezzati. Cercheremo pertanto di introdurre con surfpack anche queste due offerte.

Il Suo messaggio OTT alle altre aziende di approvvigionamento energetico (AAE).
Eberhard: Come già detto: se faremo tutto nel modo giusto noi fornitori di energia potremo in futuro ampliare il nostro ruolo di provider e diventare naturali provider di servizi Internet. Come avviene per l’energia le aziende di approvvigionamento energetico devono sostenere il cliente anche nella scelta dei servizi e creare un plusvalore locale. surfpack fa proprio questo. Naturalmente sarebbe bene che non ogni fornitore di energia avviasse una propria iniziativa. La concorrenza degli offerenti inernazionali è troppo grande. Con il nome surfpack abbiamo perciò scelto intenzionalmente un marchio che possa essere facilmente distribuito in tutta la Svizzera. Un marchio nazionale per così dire con forti caratteristiche locali. Sarebbe bello trovare partner che condividano gli stessi nostri interessi.