openaxs - fiber connection for everyone

La metà degli utenti utilizza la fibra ottica

Sono stati posati 5000 chilometri di cavi in fibra ottica e sono stati collegati 48'200 esercizi commerciali e abitazioni: dopo dieci anni di preparazione e costruzione, la rete in fibra ottica della città di San Gallo è stata completata.

Peter Stäger, responsabile del settore telecomunicazioni dell’azienda municipalizzata di San Gallo sgsw, spiega ai media che entro la fine dell’anno verranno allacciati 500 appartamenti e case, che non era stato possibile prendere in considerazione durante la regolare fase di costruzione. In tal modo più del 99% degli immobili della città avrà una connessione in fibra ottica. Dieci anni fa, l’8 febbraio 2009, l’82% dell’elettorato di San Gallo si era espresso a favore della costruzione capillare di una rete in fibra ottica municipale. «È sorprendente che un argomento così astratto abbia ricevuto un sostegno così grande», ha commentato l’assessore cittadino Peter Jans.
È stato un forte atto di fiducia della popolazione. Proprio nell’ottica del consenso ottenuto dall’elettorato, Jans constata con grande soddisfazione che sia il credito quadro di 78 milioni di franchi che la tabella di marcia sono stati rispettati.

Un passo importante per lo sviluppo della città intelligente
La rete in fibra ottica svolge un ruolo importante nell’evoluzione della città come luogo residenziale, educativo e commerciale, spiega Jans. Da un lato la trasmissione dei dati ad alta velocità va a beneficio della popolazione, delle aziende, della formazione e del settore pubblico. Dall’altro, la rete in fibra ottica è la premessa dell’internet delle cose a San Gallo ed è importante per la realizzazione degli obiettivi della Strategia energetica 2050 della città. La rete in fibra ottica integra inoltre le tecnologie future quali il 5G della telefonia mobile.

Ampia scelta di operatori
Oggi i cavi in fibra ottica sono stati installati fino agli appartamenti e agli uffici in circa 10'300 edifici. Circa il 50% degli utenti utilizza già le connessioni in fibra ottica e può scegliere tra un’ampia gamma di servizi per internet, TV e telefonia.
Tra i dodici operatori sono presenti anche piccoli fornitori della città come MHS Internet SA o Leucom Stafag SA. «Sin dall’inizio abbiamo scelto di dare una possibilità anche ai piccoli fornitori», ha dichiarato Peter Stäger della sgsw. A partire dal 2020 l’azienda municipalizzata sgsw inizierà i lavori di costruzione per allacciare i nuovi edifici. «Le stime sono di circa 800 allacciamenti all’anno», ha detto Stäger.
La quota di allacciamento una tantum dovrà essere pagata dai proprietari degli immobili. Finora era stata finanziata dal credito quadro. L’azienda municipalizzata sgsw ha realizzato questo grande progetto di costruzione della rete in fibra ottica in collaborazione con Swisscom. Entrambe le aziende partecipano anche ai costi di investimento. Questa cooperazione è stata una delle prime nel suo genere.

Fonte: quotidiano St.Galler Tagblatt